Il Cosmoprof 2018 attraverso i miei occhi

Beauty

Finalmente riesco a trovare il tempo per parlarvi di un’entusiasmante esperienza vissuta qualche settimana fa. Sto parlando del Cosmoprof Worldwide di Bologna. Ebbene si, sono stata invitata dagli organizzatori alla 51ª edizione della fiera che ha visto la presenza di oltre 250.000 visitatori. Siete curiose di conoscere le mie impressioni? Continuate a leggere e vi mostrerò alcuni degli stand e dei prodotti che più mi hanno colpito. 💄

Per chi ama la cosmesi, il Cosmoprof è l’appuntamento più atteso dell’anno. Le aziende, i buyers, la stampa e tutti gli appassionati del settore, si ritrovano da tutto il mondo per conoscere brand e prodotti emergenti.

Ma il Cosmoprof, che non è solo espositori e prodotti, da anche la possibilità di frequentare masterclass e convegni dedicati ai differenti rami della manifestazione, mettendo così l’accento sull’importanza dell’approfondimento e della formazione continua che contraddistingue il settore.

Vi confesso che desideravo da tempo visitare questa fiera, sempre seguita attraverso gli articoli creati per l’occasione dalle influencer/blogger.

E ora posso finalmente dirvi le mie impressioni su un evento che richiama ogni anno a Bologna una moltitudine di esperti ed amanti del beauty. Per farvi capire quanto mi è piaciuta posso dirvi che non vedo l’ora che arrivi la prossima edizione.

Sono stata conquistata da questo evento perché mi ha permesso di conoscere le persone che lavorano per i brand,  le nuove tendenze e, in anteprima, i prodotti che saranno lanciati a breve sul mercato. Attraverso le foto degli stand, ed un una piccola didascalia dedicata, voglio mostrarvi tutto quello che maggiormente mi ha colpita.

 L’Erbolario | erbolario.it

Come sempre, L’Erbolario si contraddistingue per l’eleganza ed suoi colori vivaci. Il marchio, che in questi giorni ha aperto anche l’e-shop, ha svelato per l’occasione la nuova linea profumata Fior di Salina. Il sale, proveniente dalle Saline Conti Vecchi in provincia di Cagliari, viene racchiuso in una linea corpo composta dal classico profumo agrumato, dalla crema corpo, dal bagnoschiuma e dal pezzo chiave della collezione, l’OleoScrub. Inoltre, per festeggiare il 40° compleannol’Erbolario ha presentato, in formato speciale, le sue cinque profumazioni best-sellers nonché la nuova maschera viso a tripla azione che entra a far parte della già nota linea Acido Ialuronico.

 Apiarium | apiarium.it

Una piacevole scoperta è stata l’azienda romana che produce cosmetici naturali e bio certificati da oltre 25 anni. Salta all’occhio per il suo design retrò e spiccano i saponi artigianali dalle più disparate e particolari combinazioni profumate (come Giglio&Vaniglia o Tulipano&Papavero).

Il brand propone diverse linee corpo profumate, prodotti per la cura del viso, dei capelli, oli essenziali e prodotti terapeutici ricchi di principi attivi 100% naturali.

Ho avuto modo di provare un campioncino della crema viso purificante che mi ha colpita positivamente tanto da volerla acquistare.

 Human + kind | humanandkind.com

Uno dei marchi che mi ha conquistata subito per il packaging unico e delizioso.

L’azienda irlandese ha proposto il nuovo panno rosa Miracle Makeup Remover che vuole sostituirsi ai classici dischetti di cotone per struccarsi. Le Shower Mousse dai profumi irresistibili o, ancora, le sofficissime Body Soufflé. Qualcuna si ricorderà che il marchio era in vendita presso i punti Sephora, ma per il mercato italiano si trova adesso in esclusiva sul sito EccoVerde. Presto vi recensirò nel blog il loro prodotto di punta per il viso 😉 Stay Tuned!

 Md’s pick | mdspick.co.kr

Le aziende coreane la fanno da padrone quando si parla di maschere viso in tessuto, in gomma o liquide. Ad esempio, Md’s Pick propone la Water Rubber Mask: una serie di maschere in gomma peel-off per ogni esigenza. Le maschere caratterizzate da questa particolare texture sono un punto saldo nella skincare routine coreana. Sono amate per il loro potere nutriente, detossificante e emolliente. Questa consistenza avvolge il viso e permette l’assorbimento totale dei principi attivi senza che evaporino. Md’s Pick non utilizza parabeni, ftalati, formaldeide e solfati. Io ho scelto la maschera gialla Gold Radiance, indicata per pelli secche che necessitano di calmare le irritazioni, gli arrossamenti, donando al viso una notevole idratazione.

Beesline Apitherapy | beesline.com

Dal 1993, l’azienda libanese basa la sua expertise sull’antica pratica dell’Apiterapia: miele, cera d’api, pappa reale, polline e propoli sono elementi cardine nella formulazione dei loro prodotti. Attraverso l’uso medicale di questi ingredienti, Beesline crea diversi prodotti per la cura della pelle secca: dalla cera d’api solida al burrocacao, dalla crema per i piedi al balsamo per il corpo.

I cosmetici Beesline sono efficaci per le pelli sensibili che presentano zone particolarmente secche come le labbra, i talloni e i gomiti.

L’azienda si rivolge ad un’audience unisex che preferisce utilizzare prodotti non testati sugli animali e senza sostanze petrolchimiche.

InfiniteAloe | infinitealoe.com

Ed ecco il brand di skincare che mi ha rubato il cuore! Infinitealoe, marchio Californiano, promuove l’importanza della cura della pelle attraverso l’uso dell’Aloe Barbadensis Miller, proveniente da agricolture biologiche nelle isole Hawaii. Quello che fa la differenza in queste creme è l’alto tasso di Aloe: se leggete l’inci dei loro prodotti, potete constatare che il primo ingrediente della lista (quello utilizzato maggiormente) non è l’acqua, ma proprio l’Aloe. Grazie a questa alta concentrazione, Infinitealoe Skin Care Originale viene indicata come la migliore crema ad Hollywood poiché penetra fino a 7 strati di profondità della pelle. Questa azienda offre due gamme di prodotti: la linea viso e corpo “Skin Care” e la linea viso “Gold”. Ma, non mi dilungo oltre perché per Infinitealoe dedicherò prossimamente un post.

Chella Beauty | chella.com

Un altro marchio californiano nato nel 2003, specializzato nella produzione di prodotti per le sopracciglia e non solo.

Condivido in pieno il loro messaggio: delle sopracciglia ben curate riescono a farti sentire più bella e più sicura perché donano un senso di completezza al resto del makeup.

Infatti, osservando la madre, il creatore di Chella ha capito che il trucco riesce a spronare le donne a sentirsi più consapevoli della loro bellezza.

Per quanto riguarda i prodotti, il marchio condensa nel suo How to Brow kit i vari passaggi per truccare le sopracciglia: con la matita o la pomata (a seconda delle preferenze), la matita illuminante e il gel si ottengono delle sopracciglia da manuale.

Non appena avrò l’occasione, proverò il loro Heated Eyelash Curler: uno strumento che curva le ciglia attraverso il calore. Io sono curiosissima visto che è tanto amato da Olivia Palermo. Se vi incuriosisce qualcosa, con il codice Chella20 potete approfittare di un -20% per il vostro primo ordine!

The Balm Cosmetics | thebalm.com

Di The Balm sono una vera fan! Amo il packaging e i nomi divertenti che danno ai loro prodotti che sono veramente di ottima qualità e dal prezzo accessibile. Ho diversi pezzi di questo marchio che uso quotidianamente. Sono sincera, delle novità che hanno presentato al Cosmoprof ero già a conoscenza perché seguo il loro account su Instagram. Entrano dunque in gamma le matite per le sopracciglia in tre colorazioni, le nuove palette di ombretti Foiled Again Meet Matt(e) Shmaker, i nuovi bronzer per il contouring Take Home the Bronze.

Ma la novità che più in assoluto volevo vedere dal vivo era la versione liquida del loro illuminante best-seller Mary Lou Manizer che da un paio di anni fa parte del mio kit di tutti i giorni.

Zoya | zoya.it

Zoya è stata per me un’altra scoperta non conoscendo la storia dell’azienda. La signora Zoya Reyzis, quand’era incinta, ha compreso la nocività, per le donne in gravidanza, delle sostanze chimiche contenenti negli smalti. A questo punto il marito Michael, professore e chimico, crea gli smalti Zoya privi di ingredienti tossici come formaldeide, toluene, canfora ed altri.

Gli smalti Zoya, inoltre, hanno vinto nel 2008 un premio per lo smalto con maggiore tenuta grazie all’esclusivo brevetto chiamato Color Lock System: attraverso cinque step, i loro smalti hanno una durata maggiore e una lucidità continua.

Vi ringrazio se siete arrivate fin quì 🙈. Come avete percepito, la fiera era vastissima, ricca di novità e prodotti. Purtroppo, anche per il poco tempo a disposizione, non sono riuscita a fotografare altri brand che mi sono piaciuti e che sono stati gentili nell’omaggiarmi dei loro prodotti per poterli testare e recensire. Quindi, vi invito a seguirmi per scoprire tante altre novità.

Nonostante la stanchezza di fine giornata 😂, vi assicuro che il Cosmoprof è stata un’esperienza fantastica che spero di ripetere il prossimo anno. E voi siete state al Cosmoprof? Quale tra i brand che vi ho presentato volete conoscere meglio? Fatemi sapere con un commento!

Giulia

Rispondi